Un questionario per aiutare i genitori colpiti da lutto perinatale

monumento-al-bambino-mai-natoRiceviamo e, condividendo l’importanza della ricerca in questo campo, condividiamo:

Mi chiamo Giulia Beccari, sono una studentessa al terzo anno del Corso di Laurea in Ostetricia presso l’Università di Modena e Reggio Emilia. Sto scrivendo la mia tesi di laurea e l’argomento che ho scelto di affrontare è la morte fetale endouterina; è una questione di cui si parla poco ed è per questo che ho deciso di approfondire questo tema così delicato.
La mia tesi si concentrerà sull’assistenza alla coppia che vive la perdita del proprio bambino e in particolare sul ruolo dell’ostetrica, decisivo per un corretto avviamento del fisiologico processo del lutto.
Lo scopo della mia tesi è capire se ci sono stati momenti, persone, comportamenti che sono stati d’aiuto e al contrario se ce ne sono stati altri inutili o addirittura dannosi; se ci sono state cose che a posteriori la madre avrebbe voluto venissero gestite diversamente, altre che avrebbe voluto e che invece non sono state fatte, o che non sono state proposte. A tal proposito ho elaborato un questionario da sottoporre ai genitori che hanno vissuto la perdita del proprio bambino e mi è stato gentilmente concesso di pubblicarlo anche su questo sito.
Le domande riguardano perlopiù il periodo del ricovero in ospedale, dal momento della diagnosi infausta fino alla dimissione e al rientro a casa. Per me sarebbe molto importante capire come è stata vissuta questa fase, in modo da poter eventualmente proporre dei punti utili a potenziare l’assistenza alle coppie che subiscono una morte fetale endouterina. Il vostro aiuto è prezioso, perciò chi fosse disposto a compilare il questionario lo può trovare a questo link https://docs.google.com/forms/d/1pKxfl6rpPmVu1fc-lE8tBxRouXXeWGOR8LmLpZbAc38/edit# .
Si può compilare direttamente on line, le risposte verranno memorizzate automaticamente e saranno registrate in maniera anonima. Sono disponibile in caso di dubbi o domande sulla compilazione al seguente indirizzo e mail giuliabeccari.unimore@gmail.com .
Ringrazio in anticipo per la disponibilità chi compilerà il questionario.
Giulia Beccari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *