Una piccola ASTA DI BENEFICENZA per sostenere il G.A.A.M.

astaCare Mamme,

per autofinnziarci abbiamo avuto un’idea: mettiamo all’asta alcuni vestitini, in ottimo stato, che in negozio sono stati acquistati per cifre piuttosto alte. Essendo un esperimento, abbiamo iniziato con un piccolo lotto di vestiti da bimba, taglie 6-9-12 mesi.

Come funziona?

  1. Se sei interessata manda una mail a annalisa.gaam@gmail.com, e Annalisa ti manderà un file in pdf con le foto e descrizioni dei vari pezzi, incluso il prezzo base per ogni capo.
  2. Fai la tua offerta, sempre via mail, entro giovedì 8 maggio sera. L’offerta deve specificare il massimo prezzo che si è disposti a pagare, e non è detto che si raggiunga: se non ci sono offerte concorrenti, il capo è assegnato al prezzo base. Se ci sono offerte concorrenti, il capo è assegnato al miglior offerente ma al prezzo del secondo concorrente + 50€cent (es: offerta 1 max 10 €, offerta 2 max 15 €: vince il 2 e paga 10,50 €).
  3. Nella giornata di venerdì, in base alle mail arrivate, Annalisa assegnerà i capi alle migliori offerenti e confermerà a ciascuna, sempre via mail, le assegnazioni e i prezzi effettivi.
  4. Sabato 9 maggio dalle 9.30 alle 12 (durante l’incontro sul sonno) è possibile ritirare la roba presso la Casa del Volontariato in via Peruzzi, 22 a Carpi. E’ possibile accordarsi per il ritiro in un momento diverso nella settimana successiva. E’ anche possibile, se la roba non corrispondesse alle proprie aspettative una volta vista coi propri occhi, recedere dall’offerta. Il G.A.A.M. emetterà ricevuta per la donazione ricevuta, in caso di importi di una certa entità ci si può accordare per un pagamento tramite bonifico o bollettino postale, in modo da potere scaricare la donazione nella propria dichiarazione dei redditi.

PARTECIPA ANCHE TU, E PASSA PAROLA ALLE AMICHE A CUI POTREBBE INTERESSARE!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *