Ninna ì, ninna ò… questo bimbo a chi lo do?

Sabato 18 alle ore 10.00 presso la Casa del Volontariato (viale Peruzzi, 22 a Carpi) si terrà l’incontro sul sonno dei nostri bimbi. Parleremo di cosa è fisiologico, di sonno e allattamento, di nanna sicura, dei molti falsi miti sul tema e ovviamente dei vostri dubbi e domande.

L’incontro sarà condotto da Annalisa Paini, mamma del GAAM ed educatrice.

Per meglio organizzarci vi invitiamo a prenotarvi chiamando il 3703052341

Vi aspettiamo!!

Prossimi appuntamenti con una sorpresa – segnatevi le date!

Segnaliamo questi incontri rivolti ai genitori (ma non solo!):

  • giovedì 22 ottobre, ore 9.30 allo Spazio Mamme c/o lo Scubidù: IL SONNO NEL PRIMO ANNO, incontro tenuto dal dottor Andrea Bergomi, pediatra (e papà) documentatissimo sul tema. La partecipazione è gratuita ma è necessaria l’iscrizione telefonando al Centro per Bambini e Genitori Scubidù, tel. 059.654886
  • sabato 31 ottobre, ore 10.00 alla Casa del Volontariato: ALLATTARE IN 3 MOSSE: l’ABC dell’allattamento materno. Informazioni utili per le neo e future mamme – sono invitati anche papà, nonni, amiche e chiunque sia interessato a sostenere la mamma. Prenotarsi al 370-3052341
  • Locandina7novembresabato 7 novembre, ore 15.oo alla Casa del Volontariato ci sarà un incontro “fuori programma” organizzato dal GAAM insieme ad altre associazioni su “ALIMENTAZIONE DI GRADI E PICCINI: INGANNI E VERITÀ”, in cui la giornalista STEFANIA CECCHETTI verrà a parlarci di tutti quei miti, veri e falsi, che riguardano il cibo ma anche la gravidanza e l’allattamento. Stefania Cecchetti infatti è autrice di due libri:I mostri nel mio frigorifero. Cosa si nasconde dentro merendine, piatti pronti, salumi, bibite, yogurt, sughi” e “Niente sesso, sono incinta! 137 leggende e verità su gravidanza e allattamento”. L’incontro è gratuito. Per informazioni: cell 345.2931387 • e-mail eorte@eorte.it

Mamma, ti racconto la mia nanna… a Modena, sabato 1 agosto

Care Mamme e cari Papà,

per chi di voi è in zona vi segnaliamo che sabato 1 agosto alle 10 del mattino presso il MillyBar, all’interno del Parco Ferrari a Modena, si terrà l’incontro

Mamma, ti racconto la mia nanna

come dormono i bambini: fisiologia e falsi miti

L’incontro ha la particnanna-volantinoolarità di essere presentato da quattro figure:
un pediatra (il dott. Andrea Bergomi),
una farmacista (la dott.ssa Silvia Lodi),
una psicologa (la dott.ssa Raffaella Succi)
e una mamma
(e dott.ssa in scienze dell’educazione, Annalisa Paini).

Quattro approcci, per capire da diversi punti di vista quando il sonno dei nostri piccoli è un problema, quando è tutto normale, e come vivere le ore notturne in serenità.

L’incontro è gratuito e aperto a tutti!

Prossimo incontro: il sonno dei nostri bambini (e il nostro…!)

bimba-dormeCarissime Mamme e Papà,

ci vediamo sabato 9 maggio alle ore 10.00 alla Casa del Volontariato per l’incontro sul SONNO tenuto da Annalisa Paini, educatrice e mamma del GAAM.

Potremo confrontarci sulla fisiologia del sonno infantile, sulla gestione dell’allattamento di notte, su quale sia il posto migliore dove far dormire il nostro cucciolo… Il confronto tra genitori è sempre una grande ricchiezza, vi aspettiamo numerosi!

L’incontro è gratuito e aperto a tutti, ma vi chiediamo di comunicarci almeno un giorno prima la vostra presenza per accogliervi al meglio, chiamando il 370-3052341.

A presto!

Disponibili nuovi materiali sul sonno dei bambini!

baby-sleepSegnaliamo che il MAMI ha tradotto in italiano e reso disponibili 7 fogli informativi rivolti ai genitori redatti da ISIS, il sito britannico che promuove, supporta e raccoglie gli studi di diversi ricercatori sul sonno infantile.

I fogli trattano questi temi (cliccando sul titolo potete scaricare il PDF dal sito del MAMI):

Altri articoli e materiali sono stati raccolti in questo sito nel post “Bibliografia e materiali sul sonno”

A proposito di metodi per far dormire i bambini…

Cari Genitori,

copio-incollo qui di seguito una nota condivisa su Facebook, scritta da Alessandra Bortolotti, psicologa perinatale e autrice del libro “E se poi prende il vizio?”.

Cosa penso del libro “Il Linguaggio segreto dei neonati” di Tracy Hogg

Molte mamme mi chiedono cosa ne penso del libro in questione ritengo importante chiarire quanto segue.

La mia opinione riguarda questi aspetti che non mi trovano d’accordo.

1) Innanzi tutto si tratta comunque di un metodo e come sapete non credo nei metodi perché semplicemente credo che le persone abbiano bisogno di ascolto e di attivare le proprie competenze per trovare le proprie soluzioni dopo corretta informazione.

2) Questo libro non ha bibliografia ciò significa che non ha alcun valore scientifico e infatti va contro la fisiologia di contatto, sonno e allattamento

3) Il tono del libro è molto rassicurante, molto British ma in realtà il messaggio che manda non è altrettanto soft e non mancano le occasioni di giudizio negativo sui genitori.

4) dice delle sciocchezze imbarazzanti quando afferma per esempio (pag.156) che non esiste la confusione fra seno e biberon evidenziando che non sa NULLA di allattamento in quanto i modi di succhiare sono completamente (nel primo caso il capezzolo batte sul palato molle e nel secondo su quello duro) diversi il flusso non c’entra niente. Affermazioni come (pag.160) “nelle prime tre settimane di vita i neonati di solito passano facilmente dal seno al biberon e viceversa” sono assolutamente scorrette e violano le raccomandazioni mondiali di OMS, AAP, UNICEF. Oppure (pag.163) passa il messaggio che l’allattamento prolungato è una scelta della mamma ma non dei bambini… nello schema di svezzamento dopo la terza settimana il seno scompare e questo dà l’idea che l’introduzione dei cibi solidi sia sostitutiva e non complementare all’allattamento sia al seno che al biberon.

5) sul sonno dice apertamente che le sue sono OPINIONI e come tali vanno prese: lei suggerisce un metodo SUO che prevede una via di mezzo fra cosleeping e Estivill che lei chiama “sonno ragionevole”… eppure parla di sonno come processo appreso quindi sposa totalmente il comportamentismo alla base dei metodi Estivill e simili e infatti propone uno schema a pag 226 dove afferma che i problemi di sonno avvengono quando: il bambino è stato allattato prima di dormire, il bambino è stato tenuto in braccio prima di dormire (e la fascia allora?????) il bambino è stato cullato o coccolato, il bambino si è addormentato sul petto di un genitore… NESSUNA differenza con ciò che afferma Estivill che poi aggiunge altre perle. Poi consiglia di rimpinzarli ben bene, non cedere e usare il ciuccio. Inoltre sostiene che quando si svegliano la notte e piangono vanno presi e rimessi giù anche più di 100 volte che via via nel tempo si riducono… si tratta sempre di estinzione graduale. Inoltre suggerisce di tenere la temperatura nella stanza dove dorme il bimbo a 22° C, cosa altamente sconsigliata come norme preventive per la SIDS!

Aggiungo infine il commento di Vito Rocco Torraco che mi pare così importante da non dover restare solo un commento:

“Ad onor del vero, carissima Alessandra, in un secondo momento la Hogg ha promosso un suo brevetto, un “miracoloso” biberon che aveva la funzione di non confondere il bambino. Io la Hogg non l’ho letta tutta, solo sfogliata, perché tanto avevo già visto tutti i programmi che la vedevano protagonista sulla piattaforma sky. C’è un abisso fra quanto voleva, buon anima, far credere e quella che era nella realtà che emergeva dalle trasmissioni. Ad esempio è stata capace di tenere fermo un bambino di 2 anni seduto al tavolo (un bambino che in pratica, chissà per colpa di chi, mangiava solo biscotti dall’aspetto, vi confesso, buonissimi). Ha messo il biscotto sul tavolo a portata di mano del piccolo e diceva: “vuoi il biscotto? devi mangiare tutta la minestra”. Mi sentivo male a vederlo. Alla fine, dopo oltre 2 ore se ricordo bene, il bambino ha mangiato la minestra. Ma se riuscite a recuperare la puntata dovete osservare la sua faccia. A me sembrava avesse preso la cosa come una questione personale. Tutto mi è sembrato tranne una donna che amava i bambini. Sorvolo sulle infinite volte in cui si ostinava a proporre il suo metodo per dormire, molto simile a quello di Estivill (la stessa cosa vedo fare ad un altro genio della puericultura Joe Frost: rimanere accanto alla culla; prendere in braccio con gesto davvero meccanico; credo, non incrociare lo sguardo e simili amenità. Come si dice: concezione pavloviana del bambino) e vi dico di quando ad un bambino che regolarmente sbatteva la testa ogni volta che entrava in crisi e quindi anche al momento di andare a dormire nel suo lettino con le sbarre, la Hogg invece di “interpretare il linguaggio segreto” di quel bambino che disperatamente chiedeva di non essere lasciato solo, ha messo delle protezioni vicino alle sbarre. Che pena mi faceva quel piccolino. Gonzales direbbe: “mismo perro con distinto collar”. Diffidare dei metodi rimane per me una buona norma.”

Per concludere: questo libro rappresenta un’opinione dell’autrice senza alcun valore scientifico né rispetto per le raccomandazioni della comunità scientifica mondiale.. si può usare certo ma è bene sapere queste cose….

Segnalo inoltre che nel post di questo sito “Bibliografia e materiali sul sonno” è stato aggiunto (grazie ad Alessandra Bortolotti che me lo ha segnalato) anche l’articolo “I trattamenti comportamentali nell’insonnia del bambino” di Maria Luisa Tortorella – Quaderni ACP 2013; 20(6): 268-273, in cui l’Autrice cita il metodo E.A.S.Y. della Hogg dicendo “che ha ampie sovrapposizioni con l’estinzione graduale, in particolare contrasta con l’allattamento al seno a richiesta”.

Annalisa Paini, GAAM

Prossimo incontro: sabato 25 si parla di SONNO

Care Mamme e cari Papà, futuri o “neo” o già esperti…cosleep

il sonno dei nostri bimbi è un argomento che ci tocca molto da vicino, vero? È anche uno degli argomenti su cui si sentono più opinioni, anche molto diverse, e su cui le informazioni non sono sempre aggiornate e scientificamente fondate.

Vi invitiamo a parlarne insieme sabato 25 gennaio alle ore 10.00 alla Casa del Volontariato (viale Peruzzi, 22 a Carpi).

Ricordatevi di “prenotarvi” chiamando Elena al 370-3052341 e… passate parola!

Bibliografia e materiali sul sonno

03_greenilyaCare Mamme e cari Papà,

questi sono i libri e i materiali che Annalisa ha consultato per la preparazione delle presentazioni sugli incontri da lei tenuti sul sonno infantile (l’elenco è aggiornato al 18 febbraio 2017):

LIBRI:

  • Alessandra Bortolotti, I cuccioli non dormono da soli, Mondadori, 2016
  • James J. McKenna, Di notte con tuo figlio. La condivisione del sonno in famiglia, Il leone verde edizioni, 2011
  • Sara Letardi, Il mio bambino non mi dorme. Come risolvere i problemi di sonno dei propri figli, Bonomi Editore, 2007
  • Alessandra Bortolotti, E se poi prende il vizio? Pregiudizi culturali e bisogni irrinunciabili dei nostri bambini, Il leone verde edizioni, 2010
  • William Sears, Genitori di giorno e… di notte. Come far dormire vostro figlio, La Leche League Italia, nuova edizione del 2004
  • Grazia Honegger Fresco, Facciamo la nanna. Quel che conviene sapere sui metodi per far dormire il vostro bambino, Il leone verde edizioni, 2006
  • Elizabeth Pantley, Fai la nanna senza lacrime, Piemme, 2012

ARTICOLI:

PRESENTAZIONI PREPARATE DA ANNALISA:

Ninna-i, ninna-o… questo bimbo a chi lo do??? Parliamo di sonno!

bednest-500x366Care Mamme, cari Papà,

sul sonno dei bambini (e di riflesso quello dei genitori) se ne sentono un po’ di tutte.

Sembra che sia questione di “scuole di pensiero”, oppure di fortuna (quella di avere un bimbo “bravo”).

Ma la fisiologia infantile, le ricerche, gli studi antropologici indicano che non è quasi mai questione di fortuna, e ci sono utili per capire quali scelte possiamo fare come genitori per affrontare anche le nottate con lo spirito e gli accorgimenti che rendono tutto più facile e armonioso.

Vi aspettiamo per parlarne con Annalisa Paini, mamma del GAAM ed educatrice,

sabato 26 ottobre alle 10.00 alla Casa del Volontariato

Per meglio accogliervi vi raccomandiamo sempre di prenotare almeno il giorno prima chiamando Elena allo 370-3052341.

A presto!